Che cos'è questo blog?

Per le mamme ma non solo.

Per chi ha bisogno di sentirsi in (pessima) compagnia.

Per sfogarsi.

Per sapere che alla fine, se così tante si lamentano, magari non siamo noi che non andiamo bene, ma forse ce l'hanno raccontata un po' troppo grossa all'inizio.

Come quando ti raccontano del principe azzurro e poi, quando ci vivi assieme, lo strozzeresti un giorno si e un giorno anche sto principe azzurro.

Allo stesso modo ci hanno infocchettato la storia della maternità con cuoricini e angioletti, ma quando ti ci ritrovi tutto questo straripare d'amore e sintonia tu non lo vedi, e ti senti sbagliata.

Non sei sbagliata. Sei una pessima_mamma in ottima_compagnia.


lunedì 16 aprile 2012

Riassumendo

e tenendo presente che qui sarà bello essere in un perenne WIP, propongo una cosa del genere:

Pessime Mamme
Pessime Mogli (o compagne, troviamo un nome che non scontenti nessuno)
Pessime Amiche
Pessime Parenti (nuore, suocere, cognate, cugine di quarto grado)
Pessime Matrigne (aka l'Angolo della Mela Avvelenata)
Pessime Ex
io metterei anche
Pessime Vicine di casa, che secondo me anch equi ne vengono fuori di carine,
e
Pessimismo e Fastidio, per tutto quanto non rientra sopra. Le pessime fidanzate non conviventi finiscono qui, perché finchè non cerchi di strozzarlo coi suoi calzini lasciati in giro in salotto non puoi capire.

Due paroline ine ine. Se oggi non fossi girata malissimo non le direi, ma ho una Pessima Giornata.
In questo posto, mi faceva notare la nostra Robin, si trattano anche argomenti pesi.
Ne consegue che sarebbe bene che qualcuno moderasse, ne consegue che quel qualcuno dovrei essere io.
Io sono la persona meno adatta del sistema solare, e anche di alcuni sistemi limitrofi (su alfa centauri c'è un fungoide senziente che sta messo peggio di me), a moderare alcunchè. Soffro, fisicamente, l'aggressività verbale, di qualunque tipo.
Il giorno che vi prendete a male parole tra voi io mi metto a piangere, sul serio, e qui di tensione in passato ce n'è stata.
Allo stesso tempo non ho intenzione di censurare. Mi fa ribrezzol'idea.

Quindi, ragazze. Mettetevi una mano sul cuore, e quando state per sfancularvi pensate a me.

Carine e coccolose, vi voglio carine e coccolose.

Dite qualunque cosa, ma con gentilezza.


7 commenti:

Anonimo ha detto...

gentilezza è il mio secondo nome ma non ci crede nessuno.


gi

Anonimo ha detto...

ps sto cercando di inquadrarmi in una categoria.... uhm....pessima moglie uhhhh se lo sono.... pessima amica.... sfondi una porta aperta.... pessima vicina di casa va a braccetto con pessima nuora visto che siamo vicine di casa.... mi sa che vinto la categoria a parte...


gi

Merendina76 ha detto...

Uh mamma ho persino due categorie a cui posso partecipare: Pessime Matrigne e Pessime vicine di casa!!!! Me felice!!! Cercherò di essere più pacata possibile....scusate ma devo andare un attimo ad avvelenare le mele hihihihi

Owl ha detto...

In questo momento sono una pessima pessima pessima mamma :-/
Con gentilezza, ok :-)

Robin :D ha detto...

W le pessime e abbasso i troll!
(Ci starebbe bene un bel divieto d'accesso per loro ;)

Seavessi ha detto...

gì, mailov, ti credo io. Sei una delle persone più gentili che conosca. Anche quando ti bagni le mani.

giliola ha detto...

Mi metto pure io nella categoria delle pessime matrigne, che così mi dipinge figliolina quando parla di me con qualcuno: una strega!!!!!!!!
ah...e oggi è una pessima giornata!!!!!